Bateo camp [3 luglio notte bianca a Venezia]

gigicogo
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)

bateo

Ibridamenti crede nell’idea di “citta digitale“. Ibridamenti vuol credere in un format quasi impossibile che coniughi cultura digitale, innovazione e blog festa. Perchè Venezia può essere davvero la prima città digitale d’Italia. Ci crede il vicesindaco Michele Vianello che il giorno 11, in un convegno a Palazzo Labia, presenterà il wi-fi cittadino:

Dotare una città di rete a banda larga, lottare contro l’analfabetismo informatico per consentire a tutti di poter usufruire delle potenzialità presenti in internet, garantire l’accesso gratuito alla rete sono compiti nuovi, pienamente legittimi e auspicabili di una amministrazione locale.

Il 3 luglio la rete arriverà a Venezia.

L’affermazione della “cittadinanza digitale” è la nuova frontiera di un nuovo “welfare state” che estende la propria positiva influenza anche al là degli ambiti praticati tradizionalmente. Quando poi si parla di garantire l’accesso alla rete dobbiamo essere consapevoli di un intervento delle Istituzioni pubbliche che travalica i tradizionali “confini nazionali”. Non è più welfare che esercita i propri effetti nell’ambito dello stato nazionale.”

Ecco perchè, per questa importante occasione, proprio il 3 Luglio, si sta organizzando un “bateo” (vaporetto) camp: http://barcamp.org/bateocamp

L’idea è quella di offrire un intero “bateo” ai blogger che, usando il wi-fi aperto sul Canal Grande, potranno creare contenuti (foto, video, post live, ecc.) in piena libertà e dalla Ferrovia fino al Lido potranno dialogare con i responsabili dell’istituzione (il Vicesindaco in primis) e proporre le loro idee e le loro visioni di cittadinanza digitale attiva.

Il bateo camp terminerà con uno spritz party al Lido ed, eventualmente, con bagno finale presso uno stabilimento balneare del Lido di Venezia. (n.b.: anche la spiaggia è coperta da wi-fi comunale).

Questa manifestazione è una delle tante che il Comune vorebbe portare avanti quest’estate coinvolgendo il popolo della rete. Per ulteriori approfondimenti ripropongo alcuni post sull’argomento:

10 Commenti

  1. 11 giugno a palazzo Labia e il 3 luglio dal “bateo” in canal grande racconteremo tutto in diretta :-)

    Un invito a tutti i blogger di Venezia e dintorni a partecipare in massa agli eventi che ci devono vedere protagonisti in prima linea se vogliamo davvero rendere libera la rete e… creare rete.

  2. gigicogo gigicogo scrive:

    Approfitto per raccontarvi che, se tutto va bene, la serata proseguirà su alcuni campi veneziani per fare una notte bianca del blog. Tema la neutralità della rete!

  3. il 3 e 4 luglio notte bianca sulla neutralità della rete!
    E chi ancora non è blogger, lo diventa :-)
    Qui bisogna che il passa parola arrivi a Radio Ca’ Foscari, etc…

  4. Vittorio Vittorio scrive:

    3 e 4 luglio, notte bianca x neutralità e libertà della rete. Riempiamo i campi di Venezia lanciando un invito locale, nazionale ed europeo a tutte le persone che hanno un notebook. Potremmo anche offrire dei mini corsi gratuiti x i neoblogger .-)

    Ho pubblicato qui su annoeuropeo

  5. Rino scrive:

    Eccellenti le iniziative, complimenti. Il cambio è già iniziato.
    Peccato essere distanti e non poter partecipare.
    Buona giornata.
    Rino.

  6. @ Vittorio, sììì !!!
    Io mi offro per mini-corsi su “come sopravvivere a facebook ” e su “state attenti ad aggiungere Catepol su Twitter che poi vi trovate in mezzo ad un turbine di cose” e… ok, mi fermo qui (per ora)

    @ Rino
    puoi partecipare virtualmente, no? :-)

  7. idea immaginifica, se riesco verrò volentieri..

  8. Minerva84 scrive:

    Bello, bellissimo! Se riuscissi ad organizzarmi decentemente potrei anche pensare di venire di persona! E’ prevista se no una forma di partecipazione “da casa”?

  9. gigicogo gigicogo scrive:

    Stiamo pensando a uno streaming gestito con apparati mobili dei blogger. E’ tutto work-in-progress. Stay tuned!

  10. Laura Carli scrive:

    buongiorno a tutti,

    posso chiedere se qualcuno ha informazioni precise sull’argomento o sa dove trovarle?

    io vorrei sapere
    _le zone in cui sarà prensente la rete wireless (a parte il fondamentale litorale del lido, quello lo so già)
    _il costo per l’utilizzo da parte dei non residenti
    _le modalità di accesso per i residenti

    grazie per la disponibilità

    Laura


Video & Audio Comments are proudly powered by Riffly